fbpx

Cattedra “Gloria Crucis”

Pontificia Università Lateranense > Cattedra “Gloria Crucis”

La Cattedra Gloria Crucis, costituita per iniziativa della Congregazione della Passione di Gesù nell’Ente giuridico CIPI (Comunità interprovinciale dei Passionisti d’Italia), ha lo scopo di promuovere la memoria della Passione di Cristo e di approfondire la consapevolezza del suo significato e del suo valore per ogni uomo e per la vita del mondo. La Passione di Cristo – “la più grande e stupenda opera del divino amore” (S. Paolo della Croce) –, diventa il rimedio più efficace per i mali del mondo. In questo vi è tutta la forza della particolare missione nella Chiesa: “Noi predichiamo Cristo crocifisso” (1Cor 1,23), di cui anche proclamiamo: “È risorto” (Mt 28,6). La conoscenza della Passione di Cristo e degli uomini costituisce l’unico mistero di salvezza.

La Cattedra costituisce una struttura operativa interdisciplinare ed ogni attività svolta è compiuta sotto la vigilanza del Rettore pro tempore della Pontificia Università Lateranense, che autorizza l’esecuzione del piano annuale di attività proposto dal Direttore della Cattedra stessa. La CIPI, in accordo con il Rettore della Pontificia Università Lateranense, propone un docente quale Direttore della Cattedra.

Il Direttore, che dura in carica tre anni, presiede un Comitato Scientifico, del quale fanno parte tre docenti indicati dalla CIPI e altri tre designati dal Rettore della Lateranense. Il Comitato Scientifico è convocato dal Direttore almeno due volte ogni anno accademico e quando il Rettore della Pontificia Università Lateranense ne ravvisi la necessità. Esso detta le linee di ricerca e di approfondimento della Cattedra, propone i docenti collaboratori e suggerisce le possibili iniziative scientifiche pluriennali. È dovere del Direttore della Cattedra:

  • organizzare cicli di lezioni o seminari ed invitare a tenerli professori interni o esterni alla Lateranense, previo assenso del Rettore;
  • organizzare conferenze, mostre, convegni, congressi;
  • provvedere alla diffusione di quanto elaborato in seno alla Cattedra, curando l’eventuale edizione di contributi scientifici;
  • curare la realizzazione di un Centro di documentazione sulla Passione di Cristo;
  • favorire e sostenere iniziative attinenti la spiritualità della Passione di Cristo.

È compito del Direttore sottoporre all’autorizzazione del Rettore il piano annuale di attività, dopo averlo esaminato in seno al Comitato Scientifico, tenuto conto della prospettiva interdisciplinare della Cattedra stessa. La CIPI mette a disposizione della Cattedra la Rivista La Sapienza della Croce, di cui conserva la proprietà. La Rivista ha il proprio Direttore, un Consiglio di Redazione e una propria amministrazione. La Cattedra è dotata di un patrimonio autonomo e viene finanziata in via ordinaria dalla CIPI e dal reddito delle attività che essa promuove; in via straordinaria da contributi di benefattori.

Cattedra "Gloria Crucis"

Direttore: Prof. P. Fernando Taccone, C.P.
E-mail: gloriacrucis@pul.it

Eventi della Cattedra

11