fbpx

Aree Internazionali di Ricerca e Centri Studi

L’ Area Internazionale di Ricerca sui Fondamenti delle Scienze, più nota nel mondo come IRAFS – International Research Area on Foundations of the Sciences è la prima delle Aree di Ricerca fondate alla Pontificia Università Lateranense. La sua data di fondazione ufficiale risale all’Ottobre 1997, a giusto un anno di distanza dalla prematura scomparsa di colui che, per primo, fortemente la volle e la promosse: il Prof. Ennio De Giorgi della Scuola Normale Superiore di Pisa, Accademico dei Lincei e della Pontificia Accademia delle Scienze, uno dei più grandi matematici del XX secolo.

Negli, ultimi dieci anni della sua attività scientifica, egli si era, infatti, dedicato alla ricerca sui fondamenti della logica, della matematica e quindi delle varie scienze, fondando presso la Scuola Normale Superiore un famoso Seminario per i Dottorandi sui Fondamenti della Matematica. Attraverso la simultanea collaborazione con la Facoltà di Filosofia della Lateranense, l’Area di Ricerca sui Fondamenti delle Scienze è nata per promuovere occasioni di dibattito e di approfondimento sui fondamenti, non solo all’interno delle diverse discipline, ma anche attraverso di esse. Infatti, sebbene la questione assuma caratteristiche differenti in ciascun campo di ricerca, essa manifesta delle indubitabili caratteristiche comuni.

Le varie discipline condividono, in campo scientifico, dei comuni formalismi matematici e, in relazione alle altre discipline umanistiche — la filosofia e, al suo interno, l’ontologia e la metafisica, innanzitutto —, dei  comuni formalismi logici. Negli ormai quindici anni di attività l’Area ha così promosso, non solo la partecipazione di suoi membri a molteplici Congressi Internazionali su questi temi, con relative pubblicazioni scientifiche dei contributi offerti, ma anche, all’interno dell’Università Lateranense, numerosi convegni e dibattiti. Soprattutto, l’IRAFS ha promosso e organizzato alla Lateranense quattro Congressi Internazionali, sul rapporto fra scienza, filosofia e teologia su temi interdisciplinari di frontiera.

 

CONTATTI
Direttore: Prof. Gianfranco Basti
Vicedirettore: Prof.ssa Flavia Marcacci
E-mail: irafs@pul.it

I FONDAMENTI DELLE SCIENZE

Edith Stein e il pensiero contemporaneo

Istituita nel luglio 2013 con l’intento di approfondire la figura di Edith Stein come modello culturale e spirituale per il mondo universitario, attraverso la sua attività di docente e ricercatrice che ha saputo armonizzare l’impegno intellettuale, civile, pedagogico e umano con la testimonianza di fede, l’Area si propone di: promuovere lo studio del suo pensiero all’interno della Pontificia Università Lateranense, in collaborazione con le altre Università Pontificie e le Università di altri Stati e con tutte le istituzioni accademiche e le associazioni culturali interessate all’opera della pensatrice; far emergere l’originalità della sua posizione filosofica; far conoscere la sua innovativa visione in merito al tema dell’antropologia duale. L’Area svolgerà le sue attività attraverso convegni e giornate di studio, cicli di lezione, letture seminariali, conferenze pubbliche. 

 

CONTATTI
Direttore: Prof.ssa Patrizia Manganaro
e-mail: manganaro@pul.va 

Fin dalle sue origini la metafisica ha dovuto confrontarsi con la sua negazione ad opera dei “figli della terra”, secondo la suggestiva immagine usata da Platone nel Sofista.

La querelle metafisica/antimetafisica, che in forme diverse attraversa l’intera storia del pensiero filosofico, a un certo punto ha condotto alla formale posizione della domanda circa le effettive “condizioni di possibilità” della metafisica stessa. L’esito di tale nuova impostazione fu quello di dichiararne la “impossibilità teoretica”, sulla base però di strutture di pensiero che contenevano determinate presupposizioni, le quali inficiavano la pretesa di verità di quella asserzione critica.

In un contesto culturale nel quale si fa difficoltà a considerare significativo ciò che trascende la mera immediatezza, l’Area di ricerca si propone due obiettivi principali. Il primo è di mostrare le ragioni di un autentico sapere metafisico, discutendo in concreto le incomprensioni o gli equivoci che disturbano pregiudizialmente un reale dialogo tra la metafisica e le altre forme del sapere, come pure tra la metafisica e le sue stesse negazioni. Il secondo è di chiarire e approfondire alcuni concetti fondamentali del pensiero metafisico nel contesto filosofico e culturale che è stato descritto in precedenza.

 

CONTATTI
Direttore: Prof. Leonardo Messinese
E-mail: messinese@pul.va

Ritorno della metafisica e pensiero post-metafisico